Il Liceo Classico statale " Quinto Orazio Flacco " di Potenza per il Pomodoro

Ciao a tutti. Siamo alcuni studenti del Liceo Classico Statale “Quinto Orazio Flacco” di Potenza. La nostra scuola fu fondata nel 1809 come Reale Collegio della Basilicata, secondo il decreto del 30-5-1807 di Giuseppe Bonaparte, che istituiva i licei. Ed eccoci ad oggi con il motto della nostra scuola “Per aspera ad astra“ e con ben 200 anni di storia gloriosa, che ci permette di essere una scuola tradizionale, ma al contempo moderna, perché al passo con i tempi. Abbiamo deciso quest’anno di partecipare all’iniziativa di raccolta fondi de “Il Pomodoro per la Ricerca. Buono per te, buono per l’ambiente“ volta a sostenere la Ricerca Scientifica nel campo dell’Oncologia Pediatrica. Siamo ragazzi e ci rendiamo conto di essere fortunati, nonostante la pandemia e la guerra, rispetto ad altri ragazzi affetti da un tumore. Siamo consapevoli che ogni progresso nella cura dei tumori si può ottenere grazie alla Ricerca Scientifica. Considerato che nel nostro Paese i fondi destinati alla Ricerca Scientifica sono molto limitati e quindi insufficienti, crediamo sia importante dare il nostro contributo concreto e sostegno all’iniziativa proposta da Fondazione Umberto Veronesi. Tramite una donazione minima di 10€ potrai ordinare un tris di lattine di pomodoro, che ti consegneremo al termine del contest. Con un semplice gesto puoi essere protagonista anche tu e fare del bene per i piccoli malati oncologici condividendo con i tuoi cari un prodotto buono e sano. Potrai venire a trovarci anche sabato 22 e Domenica 23 Aprile in Piazza Mario Pagano A Potenza, dove allestiremo il nostro banchetto e ti spiegheremo il senso della nostra iniziativa. GRAZIE per quanto potrai fare. Siamo sicuri che con un piccolo contributo da parte di tutti si possano concretamente sostenere la Ricerca Scientifica e quindi i piccoli pazienti. Gli alunni del Liceo Classico “Q .Orazio Flacco” di Potenza.

Il Liceo Classico statale " Quinto Orazio Flacco " di Potenza per il Pomodoro

Raccolta fondi di Donata Possidente
Regione BASILICATA

Ciao a tutti. Siamo alcuni studenti del Liceo Classico Statale “Quinto Orazio Flacco” di Potenza.

La nostra scuola fu fondata nel 1809 come Reale Collegio della Basilicata, secondo il decreto del 30-5-1807 di Giuseppe Bonaparte, che istituiva i licei.

Ed eccoci ad oggi con il motto della nostra scuola “Per aspera ad astra“ e con ben 200 anni di storia gloriosa, che ci permette di essere una scuola tradizionale, ma al contempo moderna, perché al passo con i tempi.

Abbiamo deciso quest’anno di partecipare all’iniziativa di raccolta fondi de “Il Pomodoro per la Ricerca. Buono per te, buono per l’ambiente“ volta a sostenere la Ricerca Scientifica nel campo dell’Oncologia Pediatrica.

Siamo ragazzi e ci rendiamo conto di essere fortunati, nonostante la pandemia e la guerra, rispetto ad altri ragazzi affetti da un tumore.

Siamo consapevoli che ogni progresso nella cura dei tumori si può ottenere grazie alla Ricerca Scientifica. Considerato che nel nostro Paese i fondi destinati alla Ricerca Scientifica sono molto limitati e quindi insufficienti, crediamo sia importante dare il nostro contributo concreto e sostegno all’iniziativa proposta da Fondazione Umberto Veronesi.

Tramite una donazione minima di 10€ potrai ordinare un tris di lattine di pomodoro, che ti consegneremo al termine del contest.

Con un semplice gesto puoi essere protagonista anche tu e fare del bene per i piccoli malati oncologici condividendo con i tuoi cari un prodotto buono e sano.

Potrai venire a trovarci anche sabato 22 e Domenica 23 Aprile in Piazza Mario Pagano A Potenza, dove allestiremo il nostro banchetto e ti spiegheremo il senso della nostra iniziativa.

GRAZIE per quanto potrai fare. Siamo sicuri che con un piccolo contributo da parte di tutti si possano concretamente sostenere la Ricerca Scientifica e quindi i piccoli pazienti.


Gli alunni del Liceo Classico “Q .Orazio Flacco” di Potenza.


2.294 €

100%
1.000 €
4 Donazioni
69 Unità
Condividi

Il contest di Fondazione Umberto Veronesi dedicato alle scuole