Ilaria Secci

Ciao, sono Ilaria,

una delle tante persone che da un giorno all'altro si è trovata costretta a lottare contro un tumore... Qualche anno fa, al seno.

Ho deciso di aderire a questo progetto perchè quando stavo male, per le terapie, nonostante non abbia mai amato la corsa avevo un solo desiderio, fortissimo... Correre su gambe forti, con il vento in faccia, nella mia splendida città, che ha il sapore del mare, e rimpiangevo ogni istante in cui, nonostante le condizioni fisiche ottimali, non ne avevo approfittato. E' incredibile come riesci a desiderare una cosa apparentemente così frivola in un momento in cui è in gioco la tua vita...  

Ho deciso di aderire a questo progetto per dimostrare che dopo il cancro ci si può rialzare e si può rinascere più forti di prima.

E ho deciso di aderire a questo progetto perchè devo la vita alla ricerca. Il minimo che possa fare per riscattarmi è cercare di raccogliere fondi per aiutare a farla correre, sempre più forte.

Passo dopo passo si fanno le maratone, ed un euro alla volta si aiuta la ricerca. E per vivere, a volte, basta la ricerca.


Campagne attive