Tumore del Pancreas

Fondazione Umberto Veronesi è impegnata a combattere il tumore del pancreas

Tumore del Pancreas

Fondazione Umberto Veronesi è impegnata a combattere il tumore del pancreas

Gli studi sulle malattie tumorali sono all’avanguardia nell’universo medico-scientifico e ogni giorno vengono salvate migliaia di vite grazie ai progressi nella prevenzione, nella diagnostica e nella cura. Le prospettive di sopravvivenza migliorano e le terapie diventano più efficaci e tollerabili, eppure i tumori restano la seconda causa di morte in Italia.

Nel mondo sono ogni anno 7 milioni le vittime cancro. Cosa fare? Come agire? La Fondazione dedica una quota importante delle sue risorse per sostenere un numero crescente di ricercatori impegnati nella lotta ai tumori, finanziando borse di ricerca e progetti scientifici focalizzati sulla diagnosi precoce, sulla medicina di precisione e su nuovi bersagli molecolari.

15.268 €

48%
32.000 €
240 Donazioni
Una campagna

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi o dona per una già attiva

SOSTIENI IL PROGETTO:

crea la tua raccolta fondi
o dona per una già attiva

Condividi
Gli studi sulle malattie tumorali sono all’avanguardia nell’universo medico-scientifico e ogni giorno vengono salvate migliaia di vite grazie ai progressi nella prevenzione, nella diagnostica e nella cura. Le prospettive di sopravvivenza migliorano e le terapie diventano più efficaci e tollerabili, eppure i tumori restano la seconda causa di morte in Italia.

Nel mondo sono ogni anno 7 milioni le vittime cancro. Cosa fare? Come agire? La Fondazione dedica una quota importante delle sue risorse per sostenere un numero crescente di ricercatori impegnati nella lotta ai tumori, finanziando borse di ricerca e progetti scientifici focalizzati sulla diagnosi precoce, sulla medicina di precisione e su nuovi bersagli molecolari.
Condividi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi