Susanna Licciardi - Pink Ambassador

Come prima, meglio di prima!Se stai leggendo queste righe è perché sei sensibile! Mi chiamo Susanna e da qualche settimana faccio parte delle Pink Ambassador di Cagliari 2022 di Fondazione Umberto Veronesi. Si, proprio lui. Il fondatore dello IEO, rinomato istituto di ricerca che ha diffuso in tutto il mondo la tecnica della quadrantectomia per la cura del cancro al seno. Mai avrei pensato di trovarmi così vicina a loro ma nonostante il mio salutismo, nonostante seguissi tutte le regole della buona donnina che vuole mantenere il suo corpo sano, nel 2018 ho dovuto affrontare un'invasione barbarica' al seno destro. Da grande sportiva, sebbene non agonista, credevo di riuscire ad affrontare l'esperienza con forza e invece proprio la forza mi ha abbandonato lasciandomi incredula e sfinita. Dopo quattro anni, nonostante manchi un anno alla agognata fine delle cure, mi sono candidata a diventare una runner per lo IEO. Ho cominciato ad allenarmi due volte la settimana con un bel gruppo di donne che hanno vissuto la stessa esperienza e insieme vogliamo non solo raggiungere il nostro obiettivo, correre una maratonina, ma soprattutto raccogliere fondi a favore della ricerca sul cancro. Se stai ancora leggendo è perché anche tu ci credi e magari puoi aiutarci. Grazie per la tua partecipazione, grazie per il tuo contributo, anche piccolo, che aiuterà sempre più donne a liberarsi dall''invasore'.

Susanna Licciardi - Pink Ambassador

Raccolta fondi di susanna licciardi

Come prima, meglio di prima!

Se stai leggendo queste righe è perché sei sensibile! 

Mi chiamo Susanna e da qualche settimana faccio parte delle Pink Ambassador di Cagliari 2022 di Fondazione Umberto Veronesi. Si, proprio lui. Il fondatore dello IEO, rinomato istituto di ricerca che ha diffuso in tutto il mondo la tecnica della quadrantectomia per la cura del cancro al seno. Mai avrei pensato di trovarmi così vicina a loro ma nonostante il mio salutismo, nonostante seguissi tutte le regole della buona donnina che vuole mantenere il suo corpo sano, nel 2018 ho dovuto affrontare un'invasione barbarica' al seno destro. Da grande sportiva, sebbene non agonista, credevo di riuscire ad affrontare l'esperienza con forza e invece proprio la forza mi ha abbandonato lasciandomi incredula e sfinita. Dopo quattro anni, nonostante manchi un anno alla agognata fine delle cure, mi sono candidata a diventare una runner per lo IEO. Ho cominciato ad allenarmi due volte la settimana con un bel gruppo di donne che hanno vissuto la stessa esperienza e insieme vogliamo non solo raggiungere il nostro obiettivo, correre una maratonina, ma soprattutto raccogliere fondi a favore della ricerca sul cancro. Se stai ancora leggendo è perché anche tu ci credi e magari puoi aiutarci. Grazie per la tua partecipazione, grazie per il tuo contributo, anche piccolo, che aiuterà sempre più donne a liberarsi dall''invasore'.

70 €

-138 Giorni
7%
1.000 €
2 Donazioni
Condividi
La campagna sostiene: Pink Ambassador 2022

DONA ORA

Puoi donare anche per

DONA ORA